Implantologia Carico immediato

implantologia-carico-immediato a Rovereto

Hai perso tutti i tuoi denti o i pochi denti rimasti non sono mantenibili? Premessa: fra le situazioni più spiacevoli da gestire per le persone, tanto a livello pratico quanto a livello psicologico, senza dubbio rientra la perdita dei denti. I denti sono importantissimi: ci consentono di masticare bene i cibi che mangiamo, con i denti parliamo, sorridiamo e quando siamo stressati li stringiamo forte per scaricare lo stress.

Per quanto solidi e ben saldi in bocca, possono però subire delle lesioni, possono rovinarsi, ammalarsi e, appunto, cadere. La perdita degli elementi può derivare da ragioni differenti, tanto traumatiche quanto patologiche. Con cadute traumatiche intendiamo quelle derivanti da un trauma, quindi da una forte botta (come può essere un incidente stradale o sportivo).

Con cadute patologiche ci riferiamo invece a quelle legate all’insorgere di malattie che aggrediscono in modo irreversibile i tessuti dentali e/o parodontali, portando così gli elementi a perdere la loro normale stabilità. In particolar modo la malattia parodontale, le carie e il digrignamento sono le cause principali della perdita dei denti e colpiscono più persone di quante non si immagini.

Per fortuna, nonostante gli infiniti problemi ai quali un sorriso può andare incontro, oggi l’odontoiatria può risolvere la maggior parte di essi. In caso di mancanza di uno o più elementi dentali è infatti possibile ricorrere all’implantologia per tornare ad avere dei denti fissi su cui masticare con soddisfazione.

L’implantologia

All’interno del nostro studio eseguiamo normalmente moltissimi interventi di implantologia, volti appunto a ridare ai pazienti il sorriso perduto.

Ma in cosa consiste l’implantologia?

Comincio col dirti che l’implantologia è una specifica branca odontoiatrica che prevede l’esecuzione di operazioni chirurgiche micro invasive, il che vuol dire che per essere eseguite necessitano della sola anestesia locale. Nello specifico, è la branca che si occupa della riabilitazione estetica e funzionale del sorriso mediante l’inserimento di impianti dentali.

Il dentista va perciò a sostituire i denti persi o mai nati con delle protesi. Gli impianti sono dei piccoli perni in titanio che, inseriti nell’osso della mascella o della mandibola, consentono di fissare da un dente solo ad intere protesi. Se da un lato i perni sono appunto in titanio, dall’altro lato le protesi possono essere in resina, ceramica o zirconia, materiali altamente resistenti ma anche sufficientemente lucidi e bianchi da richiamare l’estetica dei denti naturali.

Diverse soluzioni per problemi diversi

Le soluzioni implantari alle quali è possibile ricorrere sono davvero numerose: si va dalle corone o capsule dentali singole, ideali per la sostituzione di un solo dente mancante, ai ponti dentali, adatti alla sostituzione di più denti ravvicinati. Fra le tecniche più complesse e all’avanguardia ci sono senza dubbio gli impianti post-estrattivi in zona estetica e la All on Four e la All on Six, che rientrano nella categoria delle operazioni a carico immediato.  

Implantologia a carico immediato

L’implantologia a carico immediato prende questo nome perché permette al dentista di montare delle protesi provvisorie (o anche un singolo dente provvisorio o un ponte) subito dopo la fine dell’intervento di inserimento degli impianti.

Questo cosa significa?

Che grazie a questa tecnica non passerai nemmeno un giorno con uno spiacevole buco nel sorriso o addirittura senza denti in bocca (situazione spesso sgradevole e scomoda), ma potrai avere un dente o una protesi fissa il giorno stesso dell’intervento o al massimo nelle 24-48 ore successive.

Le protesi provvisorie verranno poi sostituite da quelle definitive una volta completato il processo di osteointegrazione, che è un processo di guarigione speciale che avviene attorno agli impianti in un periodo di tempo di qualche mese (da 3 a 6 a seconda dell’intervento). In questi mesi l’osso del paziente è in grado di diventare un tutt’uno con l’impianto costituito da materiale biocompatibile inserito durante l’intervento. Vediamo ora quali sono le situazioni che risolviamo più spesso all’interno del nostro studio con le tecniche di implantologia a carico immediato:

  • Implantologia All on Four: è una tecnica moderna e sicura che prevede l’inserimento di denti finti per tutta l’arcata mediante l’utilizzo di soli 4 impianti in titanio. Questi impianti possono sorreggere una protesi fissa che arriva fino a 10-12 elementi sull’arcata e che viene fissata con delle speciali micro-viti agli impianti in modo da essere perfettamente stabile. I 4 impianti metallici vengono inseriti laddove l’osso del paziente lo consente: qui tutto sta all’abilità e alla preparazione del chirurgo specialista, fondamentale nella pianificazione e nell’esecuzione del caso.Questa tecnica è infatti indicata per quei pazienti a cui non è rimasto molto osso, o che comunque non ne hanno di qualità eccellente, quindi non adatto all’inserimento dei perni in posizione ottimale per avvitare dei ponti in ceramica. La All on Four ha percentuali di successo elevatissime e i casi di fallimento sono veramente minimi. Tutti i materiali utilizzati durante questo tipo di operazione sono altamente biocompatibili e il periodo di osteointegrazione necessario affinché il corpo guarisca dall’intervento è relativamente breve.
  • Implantologia All on Six: quando parliamo di implantologia All on Six, invece, facciamo riferimento al medesimo tipo di tecnica che però sfrutta 6 impianti metallici, sempre sfruttati per l’applicazione di una struttura che stia alla base dei nuovi denti. Anche questo intervento rappresenta una soluzione definitiva alla mancanza di tutti i denti nell’arcata, o alla presenza in arcata di pochi denti ormai non più mantenibili. Come la All on Four, anche la All on Six è una tecnica a carico immediato e, come visto, consente al paziente di ottenere il suo nuovo sorriso fin da subito. Il carico immediato prevede che già entro 24-48 ore di tempo il paziente possa beneficiare della sua protesi provvisoria fissa, la quale verrà poi sostituita da quella definitiva una volta completata l’osteointegrazione. La All on Six rappresenta perciò una soluzione vantaggiosa, immediata e definitiva. Anche questa è quindi una ottima soluzione al problema di edentulismo totale o parziale, in quei casi in cui la quantità di osso è superiore rispetto ad un caso risolvibile solo con una All-on-4; è ottima anche per i pazienti che non vogliono più ricorrere alle protesi mobili.
  • Implantologia a carico immediato per denti singoli o ponti: quando ci troviamo a dover sostituire uno o più denti vicini e questi denti magari sono davanti, o comunque si noterebbe la loro mancanza nel sorriso, è possibile utilizzare appunto una tecnica a carico immediato che ti consente di avere fin da subito i denti fissi. È una metodica molto delicata e complessa, che se gestita frettolosamente o in maniera approssimativa può dare problemi anche gravi agli impianti nei primi mesi di guarigione. Richiede infatti una pianificazione attenta sia da parte del chirurgo che del protesista e una esecuzione meticolosa di tutti i passaggi. Una volta pianificato attentamente, l’intervento in sé è decisamente rapido: nel giro di un’ora e mezza per un dente singolo, o di due ore per un ponte hai già i tuoi nuovi denti fissi. Se eseguito scrupolosamente, l’intervento consente di avere una guarigione sicura e predicibile dell’osso e delle gengive attorno ai nuovi denti e all’impianto.

Come avviene l’intervento di implantologia a carico immediato?

L’iter prevede una prima fase di controlli medici e dentistici preliminari, essenziali per comprendere se il paziente può effettivamente sottoporsi all’operazione. Verrà indagato lo stato di salute generale del paziente, verranno annotati gli eventuali farmaci che assume per verificare che non ci siano interazioni con i farmaci (antiinfiammatori e antibiotici) necessari nel post-intervento e infine verranno esaminati il cavo orale e i denti per confermare se effettivamente i denti rimasti non siano mantenibili.

Ci capita spesso infatti di avere pazienti a cui è stato prospettato di togliere tutti i denti rimasti e fare gli impianti, quando poi invece avevano una situazione migliore del previsto. Una volta quindi accertato che l’unica alternativa siano gli impianti, si passa all’analisi dell’osso presente. La verifica della qualità e della quantità dell’osso presente nel punto di interesse viene fatta mediante esami diversi; fra questi, ci sono le radiografie tridimensionali (tac o CBCT) che sono l’esame più indicato per capire se il paziente necessita di un intervento di carico immediato di uno o più denti fino ad arrivare ad una All on Four o ad una All on Six.

Questo esame permette oltretutto al dentista di creare dei modelli digitali in 3D della bocca del paziente. I modelli non solo consentono di fare le valutazioni iniziali del caso e di progettare l’intervento, ma anche di eseguirlo nel migliore dei modi, ossia avvalendosi della chirurgia computer-guidata. Presso lo studio Dentistico Barcelli troverai la tecnologia tac-CBCT che ti consente, senza doverti recare in ospedale o in un centro radiologico esterno, di avere già tutto quel che serve per pianificare i tuoi nuovi denti fissi.

Segue poi un’operazione di pulizia profonda del cavo orale che è fondamentale per arrivare al giorno dell’intervento con le gengive sane e la bocca pulita. Una volta effettuata l’igiene professionale si passa alla presa dell’impronta dentale, o in modo tradizionale con pasta o grazie alla tecnica di impronta 3D con scanner intraorale a seconda delle esigenze del caso. 

Il passo successivo è rappresentato dall’intervento vero e proprio, quindi l’incisione dei tessuti molli (a meno di tecniche di chirurgia computer-guidata nel qual caso non vi è alcuna incisione) e l’inserimento degli impianti necessari a seconda del caso. Il cambio delle protesi (da provvisorie a definitive), di norma, è possibile già dopo 3-6 mesi dall’intervento. In questo primo periodo il paziente potrà comunque usufruire di quelle provvisorie per compiere le normali azioni di masticazione dei cibi. Una volta ottenute le definitive, dovrà occuparsene a dovere: dovrà infatti lavarle quotidianamente e più volte al giorno, così come è solito fare con i denti naturali.

La durata dell’intervento a carico immediato

La durata dell’intervento può oscillare dai 20 ai 35 minuti per dente, salvo complicazioni. Ovviamente questa è una stima, basata sugli interventi eseguiti fino ad ora nel nostro studio, ma ogni paziente rappresenta un caso a sé, quindi c’è chi potrebbe necessitare di un tempo più lungo.

Quando è possibile intervenire con un’operazione di implantologia carico immediato?

In caso di sostituzione di tutta un’arcata come abbiamo visto si può optare per una All on four o per una All on six. Per la All on Six, il paziente ha bisogno di una certa quantità e qualità dell’osso, mentre per la All on Four non è previsto questo requisito. Per la sostituzione di un dente singolo o di un ponte (cioè 2-3 denti vicini mancanti o da sostitiìuire) si valuta la quantità di osso presente prima di poter procedere. Utilizziamo spesso questa tecnica in casi di:

  • pazienti che hanno sofferto di parodontite grave e che vogliono ripristinare il proprio sorriso;
  • pazienti ai quali mancano uno o più elementi dentali
  • traumi dentali che hanno portato alla frattura di uno o più denti non recuperabili con tecniche conservative
  • pazienti portatori di protesi mobili che vogliono avere i denti fissi
  • fratture dentali improvvise
  • carie profonde della radice dentale
  • riassorbimenti della radice

Quali sono i vantaggi dell’implantologia a carico immediato?

Questo tipo di operazioni sono sicure, veloci e non presentano particolari controindicazioni. I casi di fallimento sono esigui. Nel giro di 48 ore permettono di avere una dentatura completa e quindi riabilitano la piena funzione masticatoria e fonatoria del soggetto trattato, nonché l’estetica del sorriso.

Sono poi molto accessibili, nel senso che quasi tutte le tipologie di cavo orale possono essere trattate secondo quanto visto. Prenota quindi anche tu una visita di controllo presso il nostro studio dentistico: decideremo assieme qual è la soluzione ideale per risolvere i tuoi problemi.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio Dentistico Barcelli di Rovereto

Prenota una Visita Chiama Ora

Cosa pensano i pazienti
Dello Studio Dentistico Barcelli?

Puntiamo sempre all’eccellenza ed è per questo che la soddisfazione dei nostri pazienti è fondamentale. Ecco i motivi più comuni delle persone che come te decidono di rivolgersi a noi con fiducia.

Affidabilità e competenza

Diagnosi accurate e piani di cura personalizzati. Puntiamo sempre alla massima qualità e sicurezza.

Tecnologia e Protocolli

Tecnologie all’avanguardia e costanti investimenti nello sviluppo per migliorare la vostra esperienza.

Garanzia a Vita

Siamo così certi della qualità e affidabilità delle nostre cure che vi garantiamo il vostro nuovo sorriso. A vita.

Personale a disposizione

Siamo reperibili per qualsiasi esigenza 7 giorni su 7 festività comprese per garantirvi assistenza medica sempre.

Finanziamenti e Agevolazioni

Modalità di pagamento flessibili per le tue esigenze: finanziamenti a tasso zero, pagodil o dilazioni personalizzate.

Recensioni dei pazienti

La soddisfazione dei pazienti al primo posto. Siamo tra i più recensiti di tutto il Trentino-Alto Adige/Südtirol.

Se vuoi avere un secondo parere o vuoi fissare la prima visita

I nostri preventivi sono trasparenti e senza sorprese!

Prenotazioni Telefoniche al numero: +39 0464 421191

Indirizzo: Via Lungo Leno Sinistro, 24/E, 38068 Rovereto TN

Direttore sanitario dott. Nicola Barcelli Albo Odontoiatri Trento n. 562 P.IVA 02557050222

Aut.san. N.81 del 10/02/2021

© Riproduzione Vietata Powered by OSM Dental - Fotografia Right Brain Communication