Apparecchio Dentale Fisso - Ortodonzia Fissa

ortodonzia-fissa a Rovereto

Avere dei bei denti, regolari e dritti, è senza dubbio uno dei desideri più diffusi fra i nostri pazienti: un bel sorriso, oltre che indicare un buono stato di salute, è un elemento estetico in grado di fare la differenza nell’aspetto di una persona.

Non tutti però hanno la fortuna di nascere con una dentatura regolare e perfettamente funzionale: sappiamo che solo il 37% ovvero una persona su tre ha la fortuna di avere la mandibola in posizione corretta. Nei primi anni di vita infatti, per cause in parte genetiche in parte ambientali (muscolatura, abitudini alimentari, abitudini viziate come il ciuccio, il biberon, succhiarsi il pollice, mangiarsi le unghie e via dicendo) molte persone sviluppano delle importanti malocclusioni.

I soggetti che non hanno avuto la fortuna di nascere con una struttura ossea in posizione corretta o con denti non regolari, possono però ricorrere ai sistemi di correzione del sorriso che, ad oggi, vengono utilizzati da una percentuale altissima di persone e consentono di tornare a sorridere, masticare e stare bene a qualsiasi età. Ti hanno detto che devi togliere due o più denti? Denti affollati, denti diastemati o morsi scorretti possono dunque trovare rimedio nell’ortodonzia fissa.

Che cos’è l’ortodonzia?

L’ortodonzia è la branca dell’odontoiatria che ha come scopo quello di risolvere i problemi legati alle irregolarità dentali, quindi pone rimedio a denti accavallati, scomposti, affollati, e ancora, a morsi chiusi, aperti o incrociati. Gli apparecchi ortodontici lavorano con continuità al fine di riportare gli elementi dentali ad una corretta posizione di allineamento, affinché i pazienti possano godere di una normale chiusura del morso e quindi di una masticazione efficace.

L’ortodonzia si divide in due principali gruppi, entro i quali rientrano tecniche diverse, caratterizzate dalla fissità o dalla mobilità degli apparecchi impiegati nella terapia. Gli apparecchi fissi permettono di risolvere tantissimi problemi fisici in cui spesso il paziente incappa senza rendersene conto; per fare un esempio, pensiamo a tutti quei soggetti che sono soliti lamentare costanti mal di testa, “torcicollo” o dolori alle articolazioni temporo-mandibolari: in molti casi, la causa del dolore o dei fastidi deriva proprio dal morso scorretto e dal modo in cui questo scarica il peso masticatorio.

Dei denti storti possono addirittura arrivare ad impattare negativamente la postura dei pazienti, dunque è bene intervenire quanto prima per risolvere la questione. Inutile poi dire quanto le terapie ortodontiche vengano apprezzate per i risultati estetici a cui conducono: un bel sorriso è sempre un ottimo biglietto da visita, un elemento estetico che riesce a fare la differenza.

Che genere di malocclusioni risolve l’ortodonzia fissa? Anche quelle gravi?

L’ortodonzia fissa è l’ideale per tutti i tipi di malocclusione legati agli elementi dentali e anche alla malposizione della mandibola (mento sporgente o al contrario “mandibola corta”). Nel nostro studio, grazie a delle tecniche innovative, riusciamo a correggere e risolvere problemi anche gravi che spesso vengono indirizzati alla chirurgia maxillofacciale come unica opzione di trattamento.

Come funziona l’apparecchio ortodontico fisso?

L’apparecchio ortodontico fisso è uno strumento di correzione che viene applicato dal dentista durante un normale appuntamento in studio. Essendo fisso, a differenza dei trattamenti di ortodonzia mobile, questo tipo di apparecchio non può essere rimosso dal paziente, né per lavarsi i denti né per mangiare. Solo il dentista possiede la strumentazione necessaria per rimuoverlo o per apportarvici delle modifiche. Il vantaggio della fissità risiede sicuramente nell’azione ininterrotta di spostamento degli elementi che l’apparecchio esercita, per la quale il paziente non deve in alcun modo preoccuparsi.

L’apparecchio fisso tradizionale è composto di parti metalliche: i brackets sono le piastrine quadrate che vengono incollate sulla superficie di ogni dente, mentre l’arco ortodontico è la parte che potremmo definire come attiva, in quanto responsabile dell’effettivo lavoro di allineamento dei denti nell’arcata. L’arco ortodontico segue la forma dell’arcata dentale e passa per ogni bracket in modo da avere un controllo diretto su ogni dente.

Gli apparecchi fissi rappresentano quindi un’ottima soluzione alle malocclusioni, tanto sui bambini quanto sugli adulti; per quanto li si veda applicati per la maggior parte sui pazienti di giovane età, essi sono assolutamente adatti anche ai pazienti più grandi. Nei casi in cui portare un apparechcio fisso visibile sia impensabile (lavori a contatto con il pubblico, attori, modelle) l’odontoiatria e l’ortodonzia sono arrivati a creare degli apparecchi fissi alternativi, in grado di ovviare il problema estetico del metallo sui denti: il cosiddetto apparecchio invisibile.

Questo apparecchio, sebbene non risolva i problemi complessi e non porti alcun vantaggio in caso di dolori legati alla postura (leggi la pagina “ortodonzia ATM” tra i nostri trattamenti), risolve in maniera facile e veloce problemi estetici e tutti quei casi in cui i denti sono disallineati o accavallati.

Quante tipologie di apparecchio fisso esistono?

Esistono numerose tipologie di apparecchio fisso. Un primo esempio è l’apparecchio in metallo, ossia il modello tradizionale, che è appunto composto interamente in questo materiale. Esistono anche le placchette in ceramica, meno visibili di quelle metalliche grigie, anche se in diversi casi sono molto più fragili e delicate e quindi vanno spesso incontro a rotture. Ci sono poi gli apparecchi linguali fissi, modello che, anziché essere fissato all’esterno, viene incollato dal dentista nella parte interna dei denti.

Questa tecnica è particolarmente complessa da gestire in maniera ottimale, e in ogni caso non interviene su problemi posturali. La tecnica che utilizziamo nel nostro studio è un tipo di ortodonzia fissa con attacchi tradizionali, unita però a delle scoperte recentissime che rendono possibili dei risultati impensabili fino a pochi anni fa.

Chi può ricorrere all’ortodonzia fissa?

Non possedendo controindicazioni d’uso, e permettendo di ottenere il massimo risultato in qualsiasi situazione, l’ortodonzia fissa è accessibile a tutti ed è sempre la tecnica di prima scelta. La più efficace, punto! Per quanto largamente utilizzata nei bambini e negli adolescenti (o comunque nei pazienti in cui si sia già fermato lo sviluppo delle ossa facciali), essa, come già detto, è perfetta anche per gli adulti. È ottima per risolvere casi di malocclusione di vario genere; prima di ricorrervi, è comunque fondamentale affrontare una visita di controllo con la quale ottenere il via libera da parte del dentista.

Ortodonzia fissa vs ortodonzia mobile

L’ortodonzia mobile funziona secondo gli stessi principi di quella fissa; si distingue però da quest’ultima proprio per il fatto di poter essere rimossa in modo autonomo e diretto dal paziente, senza l’intervento de dentista. Se da un lato la mobilità può essere vista come un vantaggio, essa prevede anche una serie di responsabilità: l’apparecchio mobile va indossato per un certo numero di ore giornaliere (oltre a tutte le notti) e va seguito con maggiore attenzione (ragion per cui risulta meno adatto ai pazienti più piccoli), mentre quello fisso agisce in autonomia, senza che il paziente se ne preoccupi. In entrambi i casi, è necessario andare periodicamente dal dentista per effettuare dei controlli e verificare che la terapia stia portando i suoi frutti. 

Perché mettere l’apparecchio?

Mettere l’apparecchio fisso permette ai pazienti di ottenere una dentatura pressocché perfetta, in grado di svolgere le quotidiane azioni di masticazione senza generare problemi (come quelli legati alla postura, mal di testa, cervicale etc spesso presenti quando si hanno dei denti storti e/o sporgenti e quando si soffre di bruxismo). L’apparecchio fisso dona poi un sorriso esteticamente più bello, aspetto che non può che infondere nei pazienti che decidono di metterlo una grande sicurezza in sé stessi. Piacersi è un requisito fondamentale per vivere sereni!

Per quanto tempo dura la terapia? 

La terapia ortodontica fissa ha una durata molto variabile, che cambia a seconda della gravità della malocclusione e in base ai tempi di reazione del paziente. Ogni persona è differente, perciò anche lo stesso caso di malocclusione potrebbe richiedere tempi diversi in due soggetti diversi.

Quando ci troviamo di fronte a pazienti con una muscolatura masticatoria molto forte, per esempio, i denti si spostano in tempi più lunghi di chi ha invece una muscolatura normale o più debole. Fondamentale rimane andare periodicamente, rispettando gli appuntamenti e le indicazioni del dentista, seguire le sedute di controllo fissate con lo studio, perché il dentista deve poter verificare i progressi raggiunti o la presenza di eventuali complicazioni nella terapia.

L’apparecchio ortodontico fisso è doloroso?

L’apparecchio non è particolarmente doloroso. Alcuni pazienti sono soliti descrivere un fastidio ai denti al momento del cambio dell’archetto ortodontico, segnale, però, che la terapia di correzione sta funzionando e che i denti si stanno muovendo. Questo fastidio viene avvertito solamente durante la masticazione di alcuni tipi di cibo, e per un tempo ridotto di pochi giorni.

È possibile che si verifichino dei casi di irritazione delle gengive che possono essere dolorosi: per evitarli basterà applicare della cera apposita che si trova anche in farmacia sui brackets nelle ore notturne, così da evitare che essi irritino le guance nella parte interna alla bocca. 

Per avere maggiori informazioni o preventivi, contatta lo studio Barcelli; il nostro personale sarà felice di rispondere alle tue domande e di fissare un appuntamento per valutare al meglio il tuo caso.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio Dentistico Barcelli di Rovereto

Prenota una Visita Chiama Ora

Cosa pensano i pazienti
Dello Studio Dentistico Barcelli?

Puntiamo sempre all’eccellenza ed è per questo che la soddisfazione dei nostri pazienti è fondamentale. Ecco i motivi più comuni delle persone che come te decidono di rivolgersi a noi con fiducia.

Affidabilità e competenza

Diagnosi accurate e piani di cura personalizzati. Puntiamo sempre alla massima qualità e sicurezza.

Tecnologia e Protocolli

Tecnologie all’avanguardia e costanti investimenti nello sviluppo per migliorare la vostra esperienza.

Garanzia a Vita

Siamo così certi della qualità e affidabilità delle nostre cure che vi garantiamo il vostro nuovo sorriso. A vita.

Personale a disposizione

Siamo reperibili per qualsiasi esigenza 7 giorni su 7 festività comprese per garantirvi assistenza medica sempre.

Finanziamenti e Agevolazioni

Modalità di pagamento flessibili per le tue esigenze: finanziamenti a tasso zero, pagodil o dilazioni personalizzate.

Recensioni dei pazienti

La soddisfazione dei pazienti al primo posto. Siamo tra i più recensiti di tutto il Trentino-Alto Adige/Südtirol.

Se vuoi avere un secondo parere o vuoi fissare la prima visita

I nostri preventivi sono trasparenti e senza sorprese!

Prenotazioni Telefoniche al numero: +39 0464 421191

Indirizzo: Via Lungo Leno Sinistro, 24/E, 38068 Rovereto TN

Direttore sanitario dott. Nicola Barcelli Albo Odontoiatri Trento n. 562 P.IVA 02557050222

Aut.san. N.81 del 10/02/2021

© Riproduzione Vietata Powered by OSM Dental - Fotografia Right Brain Communication