Cura delle Carie

cura-delle-carie a Rovereto

Uno dei problemi orali che più frequentemente ci troviamo a trattare in studio è senza dubbio quello delle carie, in grado di colpire tanto gli adulti quanto i bambini per cause sovrapponibili.

Prima di capire come si procedere per eliminare una carie, facciamo un passo indietro e vediamo insieme in che cosa consiste davvero questa malattia che colpisce quasi chiunque almeno una volta nella vita.

Che cos’è la carie?

La carie, come accennato, è appunto una malattia orale infettiva trasmissibile che colpisce i denti. È un problema estremamente comune, tanto nei pazienti adulti quanto, forse con ancora maggiore incidenza, nei pazienti pediatrici. La carie è a tutti gli effetti una lesione dei tessuti duri del dente: si presenta come un buco che, partendo dalla superficie dello smalto, si approfondisce a mano a mano fino a danneggiare anche la parte interna dei denti, arrivando così in profondità nella dentina.

La lesione iniziale è generata dalla presenza di placca batterica sulla superficie dentale la quale, se non adeguatamente rimossa, riesce ad intaccare lo smalto. La placca è un aggregato di microrganismi che appunto si depositano sullo smalto, e se questo aggregato di batteri (detto biofilm) riceve nutrienti in forma di carboidrati, è in grado di creare un ambiente acido che scioglie lo smalto. Quindi, ogni volta che mangiamo dei carboidrati dolci o salati e abbiamo i denti non ben puliti, i batteri presenti ricevono “benzina” e sono in grado di danneggiare il dente.

Trattandosi di una malattia infettiva, la carie è a tutti gli effetti contagiosa, dobbiamo ricordarcelo soprattutto quando abbiamo a che fare con bambini piccoli per evitare di trasmettere a loro i nostri batteri! Uno dei metodi migliori è quello di non trascurare la propria igiene orale, arma preventiva per eccellenza contro questo problema. Effettuare una corretta e quotidiana igiene orale, abbinata a delle sedute periodiche di igiene professionale, è infatti il modo migliore per preservare il proprio sorriso e renderlo più bianco e più sano a lungo oltre ad evitare di infettare le persone a noi vicine.

Nello studio dentistico Barcelli troverai naturalmente tutti i servizi di pulizia volti a prevenire le carie, nonché la possibilità di accedere alle operazioni di rimozione dei tessuti infetti e a quelli di otturazione. Oltre a questo, abbiamo studiato un percorso su misura per te che permette di ridurre notevolmente il rischio carie individuale!

Segnali e sintomi della carie

Nei suoi stadi inziali, la carie non crea dolore, tant’è che agli inizi è anche molto difficile da individuare. Molti pazienti non realizzano di avere il problema finché questo non si manifesta a livello visivo in modo palese (con la comparsa del colore scuro o del buco). Quando la carie risulta visibile ad occhio nudo spesso comincia anche a farsi sentire, ed il problema è che…in questa fase è tardi!

Solitamente infatti una carie visibile ad occhio è già una carie profonda che potrebbe aver aggredito il nervo del dente con conseguenze pesanti per il dente colpito. Questa è un’altra delle ragioni per cui è importante fare delle visite periodiche dal dentista, perché con una analisi attenta e con l’aiuto della tecnologia è in grado di intercettare il problema sul nascere.

Ma come si intercettano le carie nelle fasi iniziali per evitare che progrediscano? I metodi sono 3:

  • Ispezione visiva con l’aiuto di ingranditori potenti o del microscopio operatorio. Con una illuminazione potente ed un ingrandimento si riesce a volte a vedere carie che sulle radiografie sono dubbie.

  • Radiografie: con la panoramica si possono intravedere le carie grandi mentre per quelle piccole è necessario utilizzare delle radiografie cosiddette endorali, cioè eseguite con una lastrina piccola collocata in bocca. La procedurta avviene direttamente alla poltrona e se ne eseguono solitamente due, una per il lato destro e una per il lato sinistro. Si chiamano radiografie “bite-wing” e permettono di vedere molto chiaramente tutti gli spazi tra dente e dente, che sono solitamente le zone più colpite dalla carie, e che sono spesso difficili da vedere ad occhio nudo.

  • Tecnica DIFOTI: una speciale tecnologia che grazie ad una fibra ottica digitale consente di vedere attraverso il dente senza utilizzare radiografie. È particolarmente utile nei bambini consentendo spesso di evitare del tutto le radiografie in tenera età. Negli adulti è utile laddove ci sono delle amalgame (le vecchie otturazioni nere con piombo e mercurio) in quanto consente di vedere dentro al dente da angolazioni diverse rispetto alle radiografie.

Per fare la diagnosi migliore possibile l’ideale sarebbe integrare queste 3 tecniche, soprattutto nel caso di dubbi.

Come dicevamo, quando l’infezione comincia ad interessare anche le parti più interne del dente (come ad esempio la dentina), allora inizia a manifestarsi non solo il cambiamento cromatico, ma potresti anche cominciare ad avvertire fastidio o dolore. Questo non farà che aumentare con il tempo, con il progredire del problema e con il deterioramento delle parti più interne degli elementi, cioè la polpa.

Non trattandosi di una malattia che si arresta in maniera stabile o migliora da sola, è importante andare dal dentista quanto prima, così da fermare il processo cariogeno e in modo da inttervenire quando il danno è ancora piccolo. Se invece la malattia viene trascurata, queste sono alcune delle conseguenze alle quali si va incontro:

  • Ipersensibilità al caldo e al freddo.

  • Ipersensibilità al dolce o al salato.

  • Dolore al dente che si irradia nella zona circostante.

  • Alito cattivo.

  • Dolore alla masticazione

  • Dolore pulsante notturno

  • Frattura del dente

  • Carie che si estende alle radici. A questo stadio il dente è considerato spesso non recuperabile.

Complicazioni

Un’altra delle ragioni per cui è bene intervenire subito su un problema simile è che, se non trattata, la carie porta a delle serie complicazioni. Fra le più diffuse possiamo citare la graduale distruzione della corona dentale, l’infiammazione della papilla interdentale, l’infiammazione della polpa nervosa del dente. Tutti questi problemi non sono solo ancora più difficili da trattare rispetto ad una semplice carie, ma sono anche in grado di far peggiorare ulteriormente il quadro clinico del paziente.

Altre complicazioni da carie possono poi essere l’infiammazione della polpa, la formazione di cisti o granulomi o la frattura dell’elemento. In questi casi, procedere con una semplice otturazione non risulterebbe più sufficiente, quindi sarà necessario agire con operazioni decisamente più invasive.

Cura della carie

Ma come si cura il problema della carie? È possibile intervenire e fare in modo che non si ripresentino altre carie?

La risposta è si! La carie intesa come malattia della bocca è curabile e i denti possono essere salvati da ulteriori carie che possono portare alla loro perdita. Il primo metodo di cura è quello della prevenzione: se ti interessa saperne di più leggi la pagina “cariologia” nell’elenco dei servizi. In linea generale, se mantieni i denti sempre ben puliti e curati in aggiunta ad una alimentazione sana e a stili di vita corretti difficilmente contrarrai carie. Chiamaci per chiedere più informazioni su questo percorso di prevenzione.

Se invece la carie si è già manifestata e ha colpito uno o più denti, sarà necessario un trattamento ricostruttivo. Questa procedura ha l’obiettivo di riempire la cavità creatasi nel dente dopo la rimozione dei tessuti cariati. Mediante una ricostruzione è infatti possibile sigillare la parte profonda del dente esposta in seguito alla rimozione delle porzioni di dente non sane, così da ridare all’elemento sia un’estetica che una funzionalità adeguate ed evitare il problema della sensibilità dentale.

Se la carie è penetrata in profondità fino al nervo e ha dato origine ad una cosiddetta pulpite non è possibile otturare, ma bisogna optare per un altro tipo di intervento dentistico. In questi casi sarà infatti necessario effettuare una cura canalare del dente, quindi ripulire le parti sensibili ormai infette, quali nervi e vasi sanguigni, così da eliminare completamente il dolore provato dal paziente e per evitare che l’infezione si diffonda nell’organismo.

Quando si tratta di curare una carie è quindi di fondamentale importanza rivolgersi il prima possibile al proprio dentista di fiducia, così da eliminare l’infezione prima che questa raggiunga le parti più sensibili del dente. Per il tuo problema, affidati a dentisti esperti e in grado di affrontare il problema con professionalità; affidati allo studio odontoiatrico Barcelli, saremo pronti ad aiutarvi.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio Dentistico Barcelli di Rovereto

Prenota una Visita Chiama Ora

Cosa pensano i pazienti
Dello Studio Dentistico Barcelli?

Puntiamo sempre all’eccellenza ed è per questo che la soddisfazione dei nostri pazienti è fondamentale. Ecco i motivi più comuni delle persone che come te decidono di rivolgersi a noi con fiducia.

Affidabilità e competenza

Diagnosi accurate e piani di cura personalizzati. Puntiamo sempre alla massima qualità e sicurezza.

Tecnologia e Protocolli

Tecnologie all’avanguardia e costanti investimenti nello sviluppo per migliorare la vostra esperienza.

Garanzia a Vita

Siamo così certi della qualità e affidabilità delle nostre cure che vi garantiamo il vostro nuovo sorriso. A vita.

Personale a disposizione

Siamo reperibili per qualsiasi esigenza 7 giorni su 7 festività comprese per garantirvi assistenza medica sempre.

Finanziamenti e Agevolazioni

Modalità di pagamento flessibili per le tue esigenze: finanziamenti a tasso zero, pagodil o dilazioni personalizzate.

Recensioni dei pazienti

La soddisfazione dei pazienti al primo posto. Siamo tra i più recensiti di tutto il Trentino-Alto Adige/Südtirol.

Se vuoi avere un secondo parere o vuoi fissare la prima visita

I nostri preventivi sono trasparenti e senza sorprese!

Prenotazioni Telefoniche al numero: +39 0464 421191

Indirizzo: Via Lungo Leno Sinistro, 24/E, 38068 Rovereto TN

Direttore sanitario dott. Nicola Barcelli Albo Odontoiatri Trento n. 562 P.IVA 02557050222

Aut.san. N.81 del 10/02/2021

© Riproduzione Vietata Powered by OSM Dental - Fotografia Right Brain Communication