Igiene Dentale

igiene-dentale a Rovereto

L’igiene dentale è una pratica fondamentale per mantenere puliti e sani i denti e le gengive. Una scarsa o scorretta igiene domiciliare (quando ci laviamo i denti a casa) può infatti provocare diverse patologie: dalla carie alla parodontite, ecc. Una cura superficiale può portare a conseguenze di una certa gravità, fino a rendere necessario addirittura estrarre uno o più denti. Per questo motivo è importante imparare a lavare i denti correttamente a casa.

Il lavaggio dei denti è la regola principale da osservare quotidianamente, e della quale non si può fare praticamente a meno se si vuole vivere in salute. Noi specialisti dello Studio Barcelli consigliamo ai pazienti di prendersi cura della propria dentatura effettuando la pulizia a casa minimo 2 volte al giorno (meglio 3!) e comunque dopo i pasti al fine di evitare l’accumularsi della placca batterica. Quando la placca si accumula infatti può diventare tartaro che non è più rimovibile con il semplice spazzolino da denti. Tale raccomandazione è estesa ai pazienti di tutte le età, senza alcuna distinzione.

Oltre alla cura dei denti fatta in casa è importante effettuare almeno 2 volte l’anno l’igiene orale professionale. Un trattamento specialistico che permette di rimuovere completamente i batteri dalel superfici dei denti e garantisce la salute costante della bocca. Vediamo quindi nel dettaglio a cosa serve l’igiene orale professionale e come si effettua.

A cosa serve l’igiene orale professionale

I pazienti vogliono giustamente sapere a cosa servono determinati trattamenti prima di effettuarli ed è quindi opportuno spiegare loro come si mettono in atto. A proposito della pulizia dal dentista, chiamata anche igiene orale professionale, si tratta di una pratica attuata da noi specialisti per pulire in modo profondo e accurato la bocca e i denti e prevenire le malattie più comuni della bocca cioè carie e infiammazione delle gengive.

La tempistica ideale è di almeno 2 volte l’anno, a seconda dei casi e delle necessità. Solamente in questo modo è possibile effettuare una pulizia profonda, laddove non è possibile arrivare in profondità con lo spazzolino. Questa seduta periodica è quindi un trattamento professionale, grazie al quale mantenere denti e gengive in buona salute e tenersi sotto controllo.

Un segnale della necessità di effettuare l’igiene orale professionale è il sanguinamento delle gengive. Questo è il sintomo della presenza di placca batterica e tartaro, che accumulandosi possono portare a delle conseguenze negative per la dentatura. Le patologie più diffuse sono la parodontite, la carie e la gengivite che se trascurate possono degenerare mettendo a rischio la salute dei denti. Ció non comporta solo una compromissione dell’estetica del sorriso, ma anche delle funzionalità della bocca: masticazione, fonazione e respirazione.

All’igiene orale professionale va pertanto associata l’igiene domestica quotidiana, che va praticata fin da piccoli. I denti sono quindi un bene fondamentale di cui non possiamo fare assolutamente a meno per vivere bene e in salute. È importante lavare i denti ogni giorno, dopo i pasti principali e non solo utilizzando uno spazzolino dalle setole morbide procedendo in direzione orizzontale. Il filo interdentale e lo scovolino consentono invece di pulire e di rimuovere i batteri anche gli spazi tra un dente e l’altro dove lo spazzolino non arriva.

Come si effettua l’igiene dentale

Per mantenere i denti sani e puliti la raccomandazione che noi dentisti facciamo ai pazienti è di effettuare una pulizia dentale (o igiene orale professionale) ogni 6 mesi. Ciò consente di mantenere un buon livello di igiene e di salute. Oltretutto questa è una pratica preventiva per evitare il pericolo delle patologie.

Che strumenti utilizza uno studio dentistico moderno per l’igiene?

  • Rilevatore di placca: permette di colorare istantaneamente la placca ed i batteri, fondamentale per insegnare ai pazienti a riconoscere le zone sporche e che movimenti effettuare per migliorare l’igiene a casa.
  • Airflow: un macchinario di ultima generazione che emette un getto microscopico di acqua calda depurata, aria e una polvere speciale che rimuove i batteri senza alcun dolore o fastidio.
  • Ablatore ad ultrasuoni: permette la rimozione del tartaro più tenace (deposito di batteri che si è calcificato ai denti).
  • Spazzolini manuali e elettrici monouso per studiare assieme al paziente le modalità di spazzolamento più efficaci.

Le pratiche di igiene orale professionale e domiciliare sono i 2 elementi base della prevenzione, per evitare il pericolo delle patologie dentarie. Per questo tutto parte da un giusto comportamento da adottare a casa, spazzolando i denti in modo corretto e per almeno 2 minuti, ed utilizzando il filo e/o gli scovolini interdentali. Solamente in questo modo si possono ottenere dei risultati ottimali.

Anche la scelta dello spazzolino è importante. Sono pertanto preferibili le setole soffici o al massimo di media morbidezza, per evitare che si rovini lo smalto dentale. Inoltre lo spazzolino va sostituito ogni 3-4 mesi ed in ogni caso quando le setole sono rovinate. Svolgono un ruolo cruciale anche il filo interdentale e lo scovolino, per rimuovere la placca in profondità.

La cura dell’igiene orale può essere rafforzata anche dal tipo di alimentazione che si ha. È chiaro che un consumo elevato di zuccheri e acidi predispone più facilmente alla formazione della carie perché queste sostanze danno energia ai batteri che causano la carie del dente. Questo è un problema che interessa tutti e in particolare i bambini il cui smalto dei denti da latte è meno resistente di quello dei denti permanenti.

Pertanto, contrariamente a quanto si possa pensare i denti da latte o decidui vanno curati se sono cariati. Va quindi sfatata la leggenda per cui essendo da latte non vanno curati perché destinati a cadere. I denti vanno lavati tutti i giorni perché i batteri continuano a fermarsi sulle superfici di denti e gengive, specialmente dopo ave consumato dei cibi aggressivi. Diviene quindi importante monitorare la salute dei denti con delle visite di controllo.

Soltanto se si assumono determinati comportamenti sarà possibile mantenere la propria bocca il più a lungo possibile in salute. L’unico modo per non avere più carie o gengive infiammate è proprio l’igiene orale professionale periodica associata a quella domiciliare. La salute che ne deriva ha senza dubbio una ripercussione positiva sull’equilibrio psico-fisico delle persone.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio Dentistico Barcelli di Rovereto

Prenota una Visita Chiama Ora

Cosa pensano i pazienti
Dello Studio Dentistico Barcelli?

Puntiamo sempre all’eccellenza ed è per questo che la soddisfazione dei nostri pazienti è fondamentale. Ecco i motivi più comuni delle persone che come te decidono di rivolgersi a noi con fiducia.

Affidabilità e competenza

Diagnosi accurate e piani di cura personalizzati. Puntiamo sempre alla massima qualità e sicurezza.

Tecnologia e Protocolli

Tecnologie all’avanguardia e costanti investimenti nello sviluppo per migliorare la vostra esperienza.

Garanzia a Vita

Siamo così certi della qualità e affidabilità delle nostre cure che vi garantiamo il vostro nuovo sorriso. A vita.

Personale a disposizione

Siamo reperibili per qualsiasi esigenza 7 giorni su 7 festività comprese per garantirvi assistenza medica sempre.

Finanziamenti e Agevolazioni

Modalità di pagamento flessibili per le tue esigenze: finanziamenti a tasso zero, pagodil o dilazioni personalizzate.

Recensioni dei pazienti

La soddisfazione dei pazienti al primo posto. Siamo tra i più recensiti di tutto il Trentino-Alto Adige/Südtirol.

Se vuoi avere un secondo parere o vuoi fissare la prima visita

I nostri preventivi sono trasparenti e senza sorprese!

Prenotazioni Telefoniche al numero: +39 0464 421191

Indirizzo: Via Lungo Leno Sinistro, 24/E, 38068 Rovereto TN

Direttore sanitario dott. Nicola Barcelli Albo Odontoiatri Trento n. 562 P.IVA 02557050222

Aut.san. N.81 del 10/02/2021

© Riproduzione Vietata Powered by OSM Dental - Fotografia Right Brain Communication