Ortodonzia Invisibile Invisalign - Apparecchio Dentale Trasparente

ortodonzia-invisibile a Rovereto

Ormai si sente parlare spesso di ortodonzia invisibile e sempre più pazienti ci chiedono che cos’è e se funziona. Se pensi di avere uno di questi problemi:

  • irregolarità dentali
  • non sei soddisfatto del tuo sorriso
  • fai un lavoro a contatto col pubblico e non ti va di portare un apparecchio visibile
  • quando ti scattano una foto cerchi di nascondere i denti o non sorridi troppo
  • avevi dei denti belli e dritti un tempo e vorresti tornare a sorridere
  • i denti davanti si sono accavallati

ortodonzia invisibile Rovereto” width=

Che cos’è quindi l’ortodonzia invisibile?

È una particolare tipologia di apparecchi in grado di garantire risultati sicuri senza dare nell’occhio. Negli ultimi vent’anni l’interesse e gli sviluppi tecnologici verso questo sistema di correzione sono cresciuti nel tempo proprio per la sua principale caratteristica, ovvero quella di risultare assolutamente discreto e non visibile dalle persone che incontri e con cui parli. Nessuno saprà che ti stai allineando i denti. Ad una normale distanza di conversazione infatti, le sottili mascherine trasparenti sono completamente invisibili.

Con ortodonzia invisibile si intende perciò una tipologia di apparecchio ortodontico diverso dal classico apparecchio in metallo, che viene spesso chiamato dai pazienti “a binario” o con le stelline. La tecnologia che sta dietro all’apparecchio invisibile è completamente diversa e altamente sofisticata: grazie a questi specifici sistemi di correzione, sarà possibile correggere anche situazioni gravi ma sempre rispettando la tua privacy e il tuo desiderio di non far sapere a nessuno che stai spostando i tuoi denti.

Presso lo Studio Barcelli potrai trovare un personale medico altamente specializzato in questo tipo di ortodonzia, nonché diverse possibilità di correzione fra cui scegliere insieme al dentista. Cerchiamo di comprendere meglio all’interno di questo articolo che cos’è l’ortodonzia, a cosa serve e quali tipologie ne esistono.

Ortodonzia: cos’è e a che cosa serve?

In linea generale, l’ortodonzia mira a risolvere i problemi legati alle irregolarità di posizione dei denti, quindi lavora per riportare i denti in un rapporto corretto tra di loro e per dare una estetica più gradevole al sorriso. I denti delle due arcate, inferiore e superiore, devono infatti combaciare perfettamente per permettere una masticazione corretta.

Questa masticazione ottimale ci consente varie funzioni tra cui una digestione ottimale, una fonazione corretta (ovvero la pronuncia e in generale poter parlare a lungo senza affaticarsi), una postura corretta della testa e del collo e non da ultimo potersi relazionare con amici, parenti, conoscenti, clienti sfoggiando un sorriso piacevole.

L’ortodonzia agisce quindi anche per contrastare tutti quei problemi fisici che possono essere una diretta conseguenza delle malocclusioni, come ad esempio i dolori articolari, i mal di schiena, le cefalee o i disturbi all’articolazione temporo-mandibolare. Numerosi pazienti soffrono di questi problemi e si sono sempre accorti troppo tardi che la loro causa era da ricercarsi nella disposizione dei denti in bocca.

ortodonzia invisibile Rovereto” width=

L’ortodonzia dona poi ai pazienti dei denti esteticamente invidiabili: dritti e regolari. Inutile sottolineare quanto questo aspetto sia ricercato dalle persone: chi non vorrebbe poter sorridere con fierezza per sfoggiare un nuovo sorriso smagliante?

Ortodonzia invisibile

L’ortodonzia invisibile, come già accennato, comprende tutti i sistemi di correzione del sorriso che risultano impercettibili alla vista. A livello di funzionamento, questa tipologia di apparecchio lavora allo stesso modo di quella tradizionale: esercita una forza leggera e costante sui denti che permette di spostarli gradualmente, fino al raggiungimento della posizione desiderata.

Le mascherine trasparenti, meglio conosciute come allineatori, fanno parte del grande gruppo degli apparecchi mobili, in quanto rimovibili dal paziente in autonomia. Vanno infatti rimossi per mangiare e per quelle rare occasioni della giornata in cui proprio non si può rischiare che qualcuno si accorga della loro presenza. Essi vanno cambiati all’incirca ogni due settimane, perché vanno sostituiti con nuove mascherine adatte al posizionamento dei denti raggiunto di settimana in settimana. Una particolarità del trattamento è che spesso è molto veloce rispetto all’apparecchio tradizionale, quindi il tempo totale della terapia si può accorciare notevolmente.

Chi può e dovrebbe mettere l’apparecchio invisibile?

L’ortodonzia invisibile è adatta ai pazienti di tutte le età, basta che abbiano già concluso il periodo di sviluppo delle ossa facciali (orientativamente intorno ai 12-13 anni). L’apparecchio è consigliabile a tutti i pazienti che devono risolvere problemi di:

  • Diastema: quando lo spazio nella mascella è maggiore rispetto al normale, aspetto che conduce i denti a distanziarsi fra loro. I denti diastemati, perciò, non si toccano fra loro. Questo problema può essere legato a fattori genetici oppure ad una dimensione ridotta degli elementi dentali.
  • Morso incrociato: quando l’arcata superiore e quella inferiore non sono correttamente allineate, quindi i denti tendono appunto ad incrociarsi.
  • Morso profondo: si riscontra quando i denti superiori e quelli inferiori si sovrappongono. Il problema può derivare tanto da abitudini orali errate quanto da altri fattori ereditari.
  • Affollamento dentario: si verifica quando lo spazio nella mascella è ridotto, cosa che porta i denti presenti a sovrapporsi e accavallarsi. Se non si interviene per risolverlo, il problema può portare a disturbi alle gengive e alle altre complicanze di tipo fisico che abbiamo elencato in precedenza oltre ad essere poco piacevole esteticamente.

Vantaggi e svantaggi dell’ortodonzia invisibile

I vantaggi dell’ortodonzia invisibile, nel caso degli allineatori trasparenti, sono appunto l’invisibilità e la possibilità per i pazienti di rimuoverli durante eventi particolari, per poi riprendere con la terapia subito dopo..

Per correttezza, elenchiamo qui di seguito anche quelli che potrebbero essere degli svantaggi di questo tipo di ortodonzia, cosicché i nostri lettori e potenziali clienti possano scegliere in modo autonomo e incondizionato il genere di apparecchio al quale ricorrere. In caso di mascherine trasparenti:

  • È necessario recarsi abbastanza di frequente dal dentista per cambiare gli allineatori e per verificare che si stiano raggiungendo i progressi previsti.
  • Bisogna stare attenti a non perderli quando li si rimuove.
  • Bisogna ricordarsi di indossarli per il numero di ore giornaliere prestabilite insieme al dentista, altrimenti si rischia di perdere i progressi ottenuti o di non ottenerne proprio.

Come si svolge la visita per l’ortodonzia invisibile?

Per ottenere i tuoi allineatori trasparenti è fondamentale che tu ti sottoponga ad una visita generale per escludere problemi di altro tipo ai denti (carie, problemi gengivali e parodontali): solo in seguito a questa verifica verranno prese le impronte dentali analogiche o digitali a seconda dei casi, che consentiranno al dentista di studiare il caso e di sviluppare dei modelli di base della dentatura desiderata; mediante specifici software è infatti possibile creare i modelli virtuali delle mascherine progressive, che all’occorrenza verranno realizzate concretamente in laboratorio. Fatto ciò, e concluse le visite preliminari, ti verranno illustrate le fasi del trattamento, la durata complessiva e potrà avvenire la consegna delle prime mascherine/allineatori.

Quanto tempo dura il trattamento di ortodonzia invisibile?

La terapia ha una durata variabile che dipende dal tipo e dalla gravità del problema da risolvere e dai tempi di reazione dei denti del paziente; non è quindi possibile fare una stima generale, anche se il dentista, una volta visionato il tuo specifico caso, ti saprà fornire informazioni molto dettagliate. Se anche tu presenti un caso di malocclusione o affollamento dentale e desideri correggere il tuo sorriso con discrezione, ciò che devi fare è scriverci tramite il nostro form di contatto presente sul sito e domandarci dell’ortodonzia invisibile.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio Dentistico Barcelli di Rovereto

Prenota una Visita Chiama Ora

Cosa pensano i pazienti
Dello Studio Dentistico Barcelli?

Puntiamo sempre all’eccellenza ed è per questo che la soddisfazione dei nostri pazienti è fondamentale. Ecco i motivi più comuni delle persone che come te decidono di rivolgersi a noi con fiducia.

Affidabilità e competenza

Diagnosi accurate e piani di cura personalizzati. Puntiamo sempre alla massima qualità e sicurezza.

Tecnologia e Protocolli

Tecnologie all’avanguardia e costanti investimenti nello sviluppo per migliorare la vostra esperienza.

Garanzia a Vita

Siamo così certi della qualità e affidabilità delle nostre cure che vi garantiamo il vostro nuovo sorriso. A vita.

Personale a disposizione

Siamo reperibili per qualsiasi esigenza 7 giorni su 7 festività comprese per garantirvi assistenza medica sempre.

Finanziamenti e Agevolazioni

Modalità di pagamento flessibili per le tue esigenze: finanziamenti a tasso zero, pagodil o dilazioni personalizzate.

Recensioni dei pazienti

La soddisfazione dei pazienti al primo posto. Siamo tra i più recensiti di tutto il Trentino-Alto Adige/Südtirol.

Se vuoi avere un secondo parere o vuoi fissare la prima visita

I nostri preventivi sono trasparenti e senza sorprese!

Prenotazioni Telefoniche al numero: +39 0464 421191

Indirizzo: Via Lungo Leno Sinistro, 24/E, 38068 Rovereto TN

Direttore sanitario dott. Nicola Barcelli Albo Odontoiatri Trento n. 562 P.IVA 02557050222

Aut.san. N.81 del 10/02/2021

© Riproduzione Vietata Powered by OSM Dental - Fotografia Right Brain Communication