Sedazione Cosciente

sedazione-cosciente a Rovereto” width=

Nel corso di questi ultimi anni l’odontoiatria è una disciplina che si è sempre più specializzata per rendere le cure meno dolorose e più rilassanti possibili. Sono quindi nate delle nuove tecniche sedative. È appunto il caso della sedazione cosciente, un tipo di anestesia che oltre a non far sentire dolore al paziente riesce a fargli mantenere allo stesso tempo uno stato di coscienza. Inoltre, si riduce in modo drastico lo stato di ansia della persona.

Tale metodo innovativo consente di non far provare dolore e quindi di accedere in modo più agevolato alle cure, venendo incontro specialmente ai pazienti odontofobici. Ovviamente ne possono trarre giovamento tutti, ma specialmente determinate categorie di pazienti come i bambini in particolare. Come noto infatti i piccoli pazienti possono mostrare difficoltà per motivazioni diverse a fidarsi del dentista. La paura può quindi rendere difficoltosa qualunque operazione, anche la più semplice.

Avvalendoci della sedazione cosciente noi dello Studio Barcelli mettiamo in atto le varie terapie odontoiatriche, senza che il paziente provi dolore e riducendo notevolmente il livello di stress e di ansia. Cerchiamo quindi di capire meglio di che cosa si tratta in questo articolo e come la mettiamo in atto all’interno del nostro studio dentistico. 

In cosa consiste la sedazione cosciente

Le tecniche di sedazione hanno reso le cure odontoiatriche decisamente migliori rispetto al passato. Di certo non era un piacere sopportare dolori molto fastidiosi, ragione per cui diverse persone desistevano dal curarsi. I denti sono una parte troppo importante della persona e non vanno assolutamente trascurati. Non hanno infatti solamente un ruolo estetico, ma anche funzionale, per garantire la masticazione è la respirazione.

Oggi la moderna odontoiatria grazie a diverse innovazioni consente di venire incontro ai pazienti, specialmente quelli odontofobici. Grazie alla sedazione cosciente si ottiene un controllo del dolore e anche dei livelli di stress. Lo stress fisico e la paura di provare dolore sono i 2 elementi che subentrano in chi ha paura del dentista

Il paziente mantiene pertanto uno stato di coscienza ma, allo stesso tempo, si rilassa da un punto di vista psichico e fisico. In tal modo vengono eliminati i timori indotti dalla terapia da effettuare. La seduta non è più quindi un problema insormontabile e può essere affrontata con maggiore serenità.

Esistono diverse tipologie di sedazione cosciente. Quella più diffusa, sicura e priva di effetti collaterali si attua per via inalatoria, tramite la somministrazione aerea di una miscela formata da perossido di azoto e ossigeno.

Questa tecnica sedativa è adatta non solo ai pazienti odontofobici, ma anche alle persone epilettiche, cardiopatiche ecc. Inoltre, è particolarmente indicata per i bambini.

Non è invece adatta alle donne in gravidanza nel primo e nel terzo trimestre. Inoltre, è sconsigliabile in chi ha asma, bronchite e raffreddore, o è affetto da enfisema e sclerosi multipla.

Prima di usare questo metodo la prima cosa che facciamo è una valutazione generale della condizione di salute del paziente, anche se non ci sono delle particolari controindicazioni. La seduta cosciente non ha effetti negativi per la salute e la ripresa è pressoché istantanea.

Come si attua la sedazione cosciente

Con il termine sedazione cosciente si intendono diverse tecniche di sedazione cosciente, a seconda del metodo usato. La tecnica inalatoria precedentemente accennata consiste nell’uso di una miscela composta da protossido di azoto e ossigeno, in quantità ben precise. Il protossido di azoto è un gas incolore dall’odore dolciastro, in grado di entrare subito in circolazione nel sangue, dopo essere passato negli alveoli polmonari.

Questo composto viene somministrato in modo elettronico tramite l’uso di una mascherina nasale. Gli effetti che si ottengono sono il rilassamento e il riequilibrio dei parametri cardiocircolatori. La sedazione cosciente mediante inalazione viene effettuata con la sedation machine, ed è proprio per tale motivo che si è rivelata una modalità sedativa particolarmente indicata per chi ha paura del dentista soprattutto alla vista di un ago.

Un’altra tecnica per effettuare questo tipo di anestesia è quella per via endovenosa, che tuttavia può procurare non pochi timori in chi ha paura degli aghi e in generale delle cure odontoiatriche.

Diverso è il metodo enterale con cui si somministra una dose di farmaco che viene assorbito a livello gastrointestinale, cominciando a fare effetto dopo circa 20-60 minuti.

Se si vuole procedere con l’impiego della sedazione cosciente per le cure odontoiatriche occorre sottoporsi prima a una visita di controllo. Durante questo esame diagnostico raccogliamo i dati clinici del paziente per avere così un quadro completo. Ciò serve a capire qual è la situazione di partenza.

Dopo questa fase nel momento in cui dobbiamo mettere in atto tale tecnica sedativa controlliamo le condizioni di salute del paziente, monitorando la circolazione del sangue e i parametri vitali.

Nella fase successiva alla sedazione è opportuno attenersi a un protocollo ben preciso. Nel caso, ad esempio, della sedazione endovenosa il paziente viene messo in osservazione per circa 2 ore. Dopo questo termine è sconsigliabile guidare per l’intera giornata.

In linea di massima è preferibile aspettare almeno 48 ore prima di riprendere qualsiasi attività e rivolgersi allo specialista per domande e dubbi di qualsiasi genere. Se si presentano dolori o fastidi si possono prescrivere degli analgesici, sulla base dell’età della paziente e delle sue generali condizioni di salute.

La sedazione cosciente prevede che ogni fase sia ben specificata. Questa tecnica innovativa rappresenta quindi un’importante modalità per curare diverse problematiche a carico dei denti. Trascurare la propria dentatura può comportare dei problemi di notevole portata alla propria dentatura. Ma grazie a queste tecniche indolore diviene più semplice affrontare e risolvere disturbi di qualsiasi entità.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio Dentistico Barcelli di Rovereto

Prenota una Visita Chiama Ora

Cosa pensano i pazienti
Dello Studio Dentistico Barcelli?

Puntiamo sempre all’eccellenza ed è per questo che la soddisfazione dei nostri pazienti è fondamentale. Ecco i motivi più comuni delle persone che come te decidono di rivolgersi a noi con fiducia.

Affidabilità e competenza

Diagnosi accurate e piani di cura personalizzati. Puntiamo sempre alla massima qualità e sicurezza.

Tecnologia e Protocolli

Tecnologie all’avanguardia e costanti investimenti nello sviluppo per migliorare la vostra esperienza.

Garanzia a Vita

Siamo così certi della qualità e affidabilità delle nostre cure che vi garantiamo il vostro nuovo sorriso. A vita.

Personale a disposizione

Siamo reperibili per qualsiasi esigenza 7 giorni su 7 festività comprese per garantirvi assistenza medica sempre.

Finanziamenti e Agevolazioni

Modalità di pagamento flessibili per le tue esigenze: finanziamenti a tasso zero, pagodil o dilazioni personalizzate.

Recensioni dei pazienti

La soddisfazione dei pazienti al primo posto. Siamo tra i più recensiti di tutto il Trentino-Alto Adige/Südtirol.

Se vuoi avere un secondo parere o vuoi fissare la prima visita

I nostri preventivi sono trasparenti e senza sorprese!

Prenotazioni Telefoniche al numero: +39 0464 421191

Indirizzo: Via Lungo Leno Sinistro, 24/E, 38068 Rovereto TN

Direttore sanitario dott. Nicola Barcelli Albo Odontoiatri Trento n. 562 P.IVA 02557050222

Aut.san. N.81 del 10/02/2021

© Riproduzione Vietata Powered by OSM Dental - Fotografia Right Brain Communication